Sistema di Allerta Rapido RASFF - Contaminanti Emergenti & Sicurezza Alimentare

Data:

26-27 Marzo 2024

Crediti ECM:

12

Destinatari:

Biologi - Tecnologi Alimentari (NO ECM)- Chimici- Veterinari- Medico chirurgo (tutte le discipline)- Tecnici per la prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro - Tecnico sanitario di laboratorio biomedico.

Obiettivi:

- far acquisire conoscenze sulle principali disposizioni legislative Europe e Nazionali e sulle Responsabilità degli operatori della filiera Agroalimentare nel rispetto delle norme sulla sicurezza alimentare e sulla tutela della salute dei consumatori.

- far acquisire i vari aspetti tecnico legislativi applicati ai diversi contesti di controllo industriale in termini quanto più preventivi e predittivi e in ambito del controllo ufficiale alla luce di alcune problematiche dell'attivazione dell’allerta da parte delle Autorità Sanitarie Locali responsabili dei controlli.

- far acquisire la conoscenza, le criticità e le risoluzioni per affrontare una Valutazione del Rischio consapevole a fronte di Contaminanti Emergenti chimici- fisici e microbiologici.

Attestato riconoscimento accreditamento ECM:

L'Istituto Sicurezza e Legislazione Alimentare rilascia un attestato di partecipazione a tutti i partecipanti. Si prevede quindi una prova scritta prevista al termine del corso che attesti l'esito formativo e l'eventuale riconoscimento dei crediti ai partecipanti che abbiano superato il test. Il seminario è accreditato dal Ministero della Salute (Provider ID 403 codice di riferimento ID 403-411985). Da diritto a 12 crediti ECM .

Relatori e Comitato scientifico:


26 marzo 2024

STUDIO AVVOCATO ANDREIS E ASSOCIATI

- Alessandro Raffaele
DIRETTORE UVAC/PIf
CAMPANIA BASILICATA
CAMPANIA E SICILIA
MINISTERO DELLA SALUTE

- Maurizio Della Rotonda e Gabriele Coppola
DIRIGENTE ASL NAPOLI 1
ASSESSORATO ALLA SANITA'
DELLA REGIONE CAMPANIA

- Erminia Castiello
DIRETTORE UVAC/PIf
CAMPANIA BASILICATA
CAMPANIA E SICILIA
MINISTERO DELLA SALUTE


27 marzo 2024

- Guido Finazzi
DIRIGENTE ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA Lombardia ed Emilia Romagna _”Bruno Umbertini” Centro di Referenza Nazionale per i Rischi emergenti in sicurezza alimentare.

- Luigi Lanni
DIRIGENTE ISTITUTO ZOOPROfILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA "M. ALEANDRI"

- Yolande Proroga
DIRIGENTE ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL MEZZOGIORNO

- Marinella Vitulli
DIRIGENTE LABORATORIO DI ANALISI CHIMICHE MOCA

- Antonio Disep
Ricerca & sviluppo Tecnologie avanzate

- Emanuele Rappa
Ricerca & sviluppo Tecnologie avanzate

Fruizione del corso:

L'iscrizione è obbligatoria e va effettuata online. Una volta terminata la procedura di iscrizione riceverà una mail di conferma con le sue credenziali e il link di accesso.

Segreteria scientifica:

ISLA, Responsabile Dr.ssa Stefania Papa

Provider e Segreteria Organizzativa:

ISLA srls- Istituto di Sicurezza e Legislazione Alimentare in collaborazione con AgriAvengers srl.

Costo:

QUOTE DI PARTECIPAZIONE** - EURO 350,00 + IVA per un totale di EURO 427,00
- EURO 250,00 + IVA per un totale di  EURO 305,00*
(Quota riservata ai Biologi e Agronomi regolarmente iscritti al proprio Ordine territoriale)
*Qualora si attivassero convenzioni con i singoli enti la cifra potrà essere ulteriormente ribassata
**le quote comprendono partecipazione al seminario, e atti dei relatori

Studenti e Neo Laureati hanno diritto al 50% di sconto.

Webinar di Alta Formazione

CON IL PATROCINIO DI:

Razionale

Il meccanismo dello scambio rapido delle comunicazioni tra Autorità sanitarie (RASFF) sulle notifiche di allerta è uno strumento essenziale per la tutela del consumatore. L’ambito di applicazione del RASFF, copre i rischi diretti o indiretti per la salute umana dovuti agli alimenti, ai materiali a contatto con gli alimenti o ai mangimi non conformi ai requisiti igienico sanitari stabiliti dalla legislazione vigente. L’esperienza acquisita negli anni ha evidenziato, in taluni casi, alcune problematiche dell’attivazione delle allerte da parte delle Autorità Sanitarie Locali responsabili dei controlli. 

Per permettere una gestione omogenea in ambito nazionale del Sistema di Allerta, al fine di garantire la tutela della salute, sono state elaborate linee guida ministeriali per la gestione operativa del sistema di allerta per alimenti, mangimi, e materiali destinati al contatto con gli alimenti. Gli operatori della filiera food, feed e packaging devono responsabilmente conoscere il funzionamento del Sistema di Allerta Rapido perché connesso per alcuni aspetti alle attività di autocontrollo che un operatore del settore Alimentare (OSA) ha l’obbligo di effettuare in ottemperanza al Regolamento 178/2002/CE. che fissa le procedure nel campo della sicurezza alimentare, regola la gestione delle crisi e situazioni di emergenza per i prodotti alimentari, per i mangimi e anche per i materiali e oggetti destinati a venire a conta o con gli alimenti.
Come è noto il regolamento è operativo da anni a livello europeo e ha istituito, sotto forma di rete, un sistema di allarme rapido per la notificazione di un rischio diretto o indiretto per la salute umana. Saranno pertanto oggetto di trattazione le responsabilità sottese di tutti gli operatori della filiera Agroalimentare nel rispetto delle norme sulla sicurezza alimentare e sulla tutela della salute dei consumatori.

– Il workshop si rivolge a coloro che intendono ampliare e approfondire le proprie conoscenze nello specifico contesto della Sicurezza Alimentare intesa come Food Safety nell’ambito di
applicazione del RASFF – SISTEMA DI ALLERTA RAPIDO – Intende inoltre offrire un momento di conoscenza e di approfondimento per tutti i professionisti e le aziende di settore interessate, al fine di capirne la valenza e l’applicazione pratica all’interno delle aziende alimentari, delle aziende produttrici di mangimi e di MOCA, dei laboratori di analisi
e in contesti di formazione e consulenza per il settore pubblico e privato.

Ricordando che L’efficace individuazione dei rischi emergenti è un aspetto cardine della tutela della Salute Pubblica e dell’Ambiente nella catena Alimentare il workshop online si articola con un triplice obbiettivo:
far acquisire conoscenze sulle principali disposizioni legislative Europe e Nazionali e sulle Responsabilità degli operatori della filiera Agroalimentare nel rispetto delle norme sulla sicurezza alimentare e sulla tutela della salute dei consumatori.
far acquisire i vari aspetti tecnico legislativi applicati ai diversi contesti di controllo industriale in termini quanto più preventivi e predittivi e in ambito del controllo ufficiale alla luce di alcune problematiche dell’attivazione dell’allerta da parte delle Autorità Sanitarie Locali responsabili dei controlli.
far acquisire la conoscenza, le criticità e le risoluzioni per affrontare una Valutazione del Rischio consapevole a fronte di Contaminanti Emergenti chimici- fisici e microbiologici.

LA SOMMINISTRAZIONE DEL QUESTIONARIO DEVE AVVENIRE ON LINE –
seguiranno specifiche del PROVIDER

Programma

- 26 marzo 2024 -

Ore 14:00 – Collegamento alla piattaforma e saluti

Ore 14:30 – 16:30 – Il Sistema di Allerta Rapido per Alimenti- mangimi e Materiali a Contatto con gli alimenti (MOCA) _Area Legislativa:

– Il sistema RASFF come definito dal Reg.UE 178/2002_Reg.UE
1935/2004-Reg. UE 183/2005-s.m.i.
– linee guidaministeriali per la gestione operativa del sistema di allerta per
alimenti, mangimi, e materiali destinati al contatto con gli alimenti
– la piattaforma i-RASFF e il reg.UE625/2017 s.m.i.
– Contenzioso giudiziario a livello comunitario associato ad alcuni aspetti
del sistema RASFF.
– Notifiche RASFF e responsabilità penali degli operatori delle aziende
della filiera Agroalimentare food – feed e MOCA
– Avv. Lorenza Andreis
– Avv. Antonio Fiumara

Ore 16:30-18:30 – Il Sistema di Allerta Rapido per Alimenti- mangimi e Materiali a Contatto con gli alimenti (MOCA) _Area Legislativa:

Gestione del sistema di Allerta Rapida – Aspetti organizzativi, procedurali e di valutazione del rischio in materia di allerta rapida in UE e in Italia – la voce del Ministero e dell’Autorità Competente.

– Dott. Alessandro Raffaele
– Dott. Maurizio Della Rotonda

- 27 marzo 2024 -

Ore 14:00 – Collegamento alla piattaforma e saluti

Ore 14:30 – 16:30 – le criticità e le risoluzioni per affrontare una
Valutazione del Rischio consapevole a fronte di Contaminanti
Emergenti _Area Tecnica:

-contaminanti emergenti valutazione e gestione del rischio MICROBIOLOGICO
Dott. Luigi Lanni
Dott. ssa Yolande Proroga
– contaminanti emergenti valutazione e gestione del rischio CHIMICO
Dott. ssa Marinella Vitulli
Dott.ssa Annalaura Carducci
– contaminanti emergenti valutazione e gestione del rischio FISICO
Dott Antonio Disep
Dott. Emanuele Rappa

Ore 16:30-18:30 – CASE HISTORY

Questionario di apprendimento per ECM come da prescrizioni provider Avverrà online con accesso alla piattaforma accreditata FAD

Domanda di partecipazione

Per iscriversi al corso è necessario compilare il form sottostante. 

Raggiunto il numero minimo di iscrizioni al corso seguirà comunicazione da parte della nostra segreteria di effettuare il pagamento per completare l’iscrizione al corso ed inviare la ricevuta al nostro indirizzo e-mail: amministrazione@islaconsulting.it .

Dati società
Referente
È possibile usufruire della quota di partecipazione agevolata (indicata nella voce Costo) indicando l'ordine di appartenenza e il numero d'iscrizione all'ordine in qualità di libero professionista.
Studenti (studenti e neo laureati hanno diritto al 50% di sconto) - inserisci matricola o certificato Laurea

Ultimi corsi

TAVOLA ROTONDA – ALIMENTAZIONE ANIMALE

Alimentazione Animale – Pet food